Giardini innovativi: 4 tipi di prato che gli amanti del giardinaggio dovrebbero conoscere

In quanto amanti del giardinaggio, ci sono dei tipi di prati innovativi che dovete assolutamente conoscere perché si stanno espandendo in tutti i posti invisibili della vostra città. 

Apparentemente sembrano i soliti prati a voi ben noti: ciò che cambia però è innanzitutto il tipo di sementi che usate per seminare il prato, poi le modalità di fertilizzazione e, di conseguenza, il modo in cui curate il giardino perché l'erba cresca bene.

Questi prati sono presenti in parchi sia pubblici sia privati (spesso di grandi dimensioni), in aree poco utilizzate della vostra città, in periferia e in campagna. Esistono quattro tipi di prati innovativi che rappresentano un'alternativa ai prati tradizionali: Prato di dichondra, trifoglio (rosso o bianco), fiorito e a crescita lenta.

Prati di dichondra

La Dichondra micrantha Urb. (equivalente alla Dichondra repens Hort.) è una pianta originaria dell'Asia orientale. Cresce nelle zone caratterizzate da un clima caldo-umido, come le Americhe, l'Africa, l'Australia e il bacino del Mediterraneo. Le foglie della dichondra sono alternate e arrotondate, con fiorellini bianchi o verdini.

La dichondra viene comunemente utilizzata come pianta da giardino in prati privati in cui le persone non possono calpestare l'erba.

Il terreno ideale per coltivare la dichondra è un terreno fine con un pH leggermente acido (tra 6,0 e 6,5). La dichondra si insedia piuttosto rapidamente e la resistenza alle alte temperature e alle aree ombreggiate sono degli importanti vantaggi della pianta. L'unico punto negativo è l'intolleranza a essere calpestata. L'altezza della dichondra deve essere mantenuta tra 8 e 25 mm: attenendosi a queste indicazioni, si otterrà un manto denso, compatto e di alta qualità, che non dovrete tagliare più di due volte all'anno.

Prati di trifoglio

Il Trifolium repens (trifoglio bianco) viene generalmente piantato in giardino assieme ad altre specie erbacee. Tranne se desiderate un'alternativa a giardini di graminacee. Il trifoglio è diffuso in tutto il mondo, nonostante sia originario dell'Europa.

Nei prati di solo trifoglio, è opportuno utilizzare un'ampia varietà di trifoglio che sia in grado di tollerare un intenso utilizzo. Le foglie si rinnovano molto rapidamente, quindi se tagliate spesso il trifoglio, otterrete un piacevole effetto estetico. La principale caratteristica del trifoglio, in realtà, è che colonizza facilmente il terreno, pertanto l'intero giardino avrà un aspetto molto denso.

Il trifoglio ha bisogno di un terreno fine, umido e ricco di potassio. Può essere tagliato anche molto corto, al di sotto dei 15 mm. È un prato che richiede poca manutenzione, pertanto è adatto a chi non ha molto tempo da dedicare al giardino.

Prati fioriti

I prati fioriti possono comprendere numerose specie diverse che spesso si trovano nei prati semi-naturali. In commercio si trovano facilmente delle bustine miste con sementi annuali, biennali e perenni.

Questi tipi di parto non hanno bisogno di essere tagliati frequentemente, tuttavia hanno bisogno di molta “pulizia” con attrezzi diversi del rasaerba a causa dell'altezza di 10 mm.

La funzione principale dei prati fioriti ha una natura prevalentemente estetica: spesso si trovano lungo i bordi delle strade in Francia, al limitare dei campi coltivati. Inoltre si trovano in parchi sia pubblici sia privati, ma attenzione a non calpestarli!

L'estetica, infatti, non è l'unica ragione per cui si seminano i prati fioriti: essi tendono infatti anche a migliorare la sostenibilità ambientale del prato grazie alla diversità, riducendo così la necessità di manutenzione: se un'area del vostro giardino è occupata da un prato fiorito, riduce l'area di rasatura dell'erba.

Prati a crescita lenta

In alcuni casi, i prati a crescita lenta sono necessari non solo a bordo-strada, ma anche in giardini pubblici o privati poco calpestati. Le specie utilizzate per i prati a crescita lenta sono quelle comunemente utilizzate nei normali prati a crescita lenta.

Un altro modo per rallentare la crescita del prato consiste nell'evitare di concimarlo e limitare l'irrigazione solo a casi di emergenza.

Articoli collegati a La parola all'esperto
Pronto per l'inverno? Suggerimenti per riporre e conservare i tuoi attrezzi

In inverno il giardino riposa, è quindi il momento di pensare a come e dove riporre i tuoi attrezzi da giardinaggio. Brina mattutina, pioggia, neve, ghiaccio... il clima rigido può contribuire a deteriorare e corrodere i componenti in metallo, plastica e gomma.

Leggi di più
Checklist: manutenzione del giardino in autunno

L'autunno è finalmente arrivato: le giornate si accorciano, le notti si allungano e la temperatura sta scendendo. Quali sono quindi le cose da fare in giardino in vista dell’inverno?

Leggi di più
Perché il giardinaggio fa così bene ai bambini

Trascorrere del tempo all'aria aperta è un toccasana per i bambini. L'aria fresca è la migliore terapia, le attività all'aperto li mantengono attivi e, per di più, solitamente amano i grandi spazi all'aperto.

Leggi di più
Checklist: manutenzione del giardino in estate

Durante l'estate, vogliamo tutti avere un giardino bello e salubre: improvvisi sbalzi di temperatura, cambiamenti delle condizioni meteorologiche e un po’ di negligenza possono rovinare i nostri sforzi. Qui puoi trovare 8 consigli facili da seguire per prenderti cura del tuo giardino in estate!

Leggi di più
Annoiato in quarantena? Niente paura: ecco i nostri consigli green per una quarantena green

È un momento difficile, in cui tutti noi dobbiamo seguire le linee guida per mantenere noi stessi e gli altri al sicuro: il Coronavirus, che si sta diffondendo a livello globale, sta limitando il nostro spazio personale e la nostra libertà di movimento quotidiana. Ma per chi di noi ha la fortuna di avere un giardino privato, grande o piccolo che sia, anche un semplice terrazzo, c'è ancora la possibilità di godersi l'aria aperta in totale sicurezza!

Leggi di più
Come prevenire danni all'erba e alla vegetazione: consigli per un uso corretto del tagliabordi

Il decespugliatore è un aiuto prezioso per la cura di giardini e aree verdi. Consente di rimuovere erbacce e arbusti in zone in cui il normale rasa erba non arriva, come ad esempio aree nascoste con siepi e cespugli oppure angoli particolarmente difficili da raggiungere. 

Leggi di più
Come si taglia un albero: consigli e indicazioni

Tagliare un albero è un'operazione delicata che andrebbe affidata a dei professionisti. Se state leggendo questo blog, però, significa che volete cimentarvi personalmente nell'impresa: potete sicuramente provare, ma solo se l'albero in questione è relativamente basso e piccolo.

Leggi di più
Share on Facebook Share on Linkedin
Misura le dimensioni del giardino
Disegna l'area del tuo giardino sulla mappa e trova i prodotti più adatti.
Ingrandisci la tua proprietà. Fai clic o tocca per tracciare un percorso intorno al giardino per misurare l'area.