Checklist: manutenzione del giardino in estate

Durante l'estate, vogliamo tutti avere un giardino bello e salubre: improvvisi sbalzi di temperatura, cambiamenti delle condizioni meteorologiche e un po’ di negligenza possono rovinare i nostri sforzi. Qui puoi trovare 8 consigli facili da seguire per prenderti cura del tuo giardino in estate!

1. Taglia frequentemente l’erba del tuo giardino

L'erba cresce più velocemente in estate, ma tagliarla più corta è controproducente. Ti consigliamo di tagliarla più frequentemente e solo leggermente più del solito, così che le erbacce non abbiano il tempo di crescere e produrre semi. Un consiglio che può sembrare banale, ma in realtà non lo è affatto, è di falciare il prato solo quando è asciutto, per evitare che l’erba tagliata formi uno strato dannoso che possa soffocare l’erba e favorire la proliferazione di funghi.

Scegli tu se tagliare il prato con un tagliaerba o se usare un robot tagliaerba come STIGA Autoclip che se ne occupi al posto tuo.

2. Annaffia le piante ed il prato

Il giardino ha bisogno di acqua. Se passare il tempo circondato da piante e fiori ti rilassa, l'irrigazione manuale è la soluzione perfetta, perché puoi regolare la giusta quantità di acqua per ogni pianta e fiore. Se invece non hai tempo o sei in vacanza, puoi ricorrere a sistemi di irrigazione automatici che possono farti risparmiare denaro, oltre al tempo, grazie a una programmazione specifica che garantisce di non utilizzare più acqua del necessario.

I momenti migliori della giornata per l'irrigazione sono l'alba e il tramonto, quando la temperatura dell'aria e del suolo è più bassa e l'evaporazione è inferiore.

Cerca di annaffiare il terreno lentamente e in modo uniforme, poiché questo è l'unico modo per far assorbire l'acqua correttamente e per nutrire le piante e i fiori.

Inoltre, evita di versare l’acqua sul terreno troppo bruscamente in quanto potresti rimuoverne la parte superficiale.

3. Le piante fioriscono anche in estate

Puoi ancora goderti la natura nel pieno dell'estate! La fioritura estiva non è affatto insolita, i fiori estivi sono straordinari e possono anche essere molto grandi, se ben mantenuti.

Potresti decidere di decorare un angolo del tuo giardino, o una parete della tua casa, con piante rampicanti come il glicine ed il caprifoglio, con ortensie, rose o lavande incredibilmente profumate.

4. Potatura estiva

La potatura estiva, viene utilizzata per limitare l'eccessiva crescita delle piante, per rimuovere residui interni e rami secchi e per concentrare la linfa sui frutti in modo che crescano più grandi.

L'estate è il momento migliore per eseguire un tale intervento, perché lo sviluppo vegetativo è al suo massimo e questo favorisce non solo la guarigione della pianta, ma anche il completamento della ricrescita prima del riposo invernale.

Per quanto riguarda le piante ornamentali, le dimensioni presentano un obiettivo più estetico, poiché raggiungono il loro apice in questo periodo dell'anno. Mantenendo una dimensione più piccola la fioritura sarà più intensa e la pianta non crescerà in eccesso.

Per potare siepi, piante ornamentali o arbusti, scegli lo strumento giusto a seconda di quanto sono grandi i rami: dai un'occhiata ai tagliasiepi e agli attrezzi multifunzione STIGA!

5. Attenzione ai parassiti

Esamina sempre con cura piante e fiori. Durante la stagione calda, alberi da frutto come susini e peschi è più facile che vengano invasi da un fungo che causa una malattia chiamata monilia. Se noti foglie e rami secchi, cerca di agire rapidamente. Taglia e rimuovi le parti danneggiate per evitare che l'intero albero muoia.

6. Lotta contro le erbacce

L'estate è la stagione in cui proliferano le erbe selvatiche. Non abbassare la guardia perché crescono velocemente e ovunque. Le erbacce devono essere strappate con le radici, quindi dovrai usare una zappa e spingerla in profondità nel terreno per estirparle completamente e rimuoverle.

7. Piante in vaso

Se hai piante in vaso, fai attenzione che non siano mai al sole e mettile in un'area ombreggiata, in modo che non si brucino. Presta attenzione alla scelta del vaso stesso: se è di plastica o scuro, il terreno superficiale potrebbe surriscaldarsi e le radici potrebbero soffrire e quindi seccarsi.

Controlla frequentemente le tue piante in vaso, per evitare che il terreno superficiale raggiunga il livello di siccità che renderà inefficiente l'irrigazione.

8. Goditi il tuo giardino!

Una volta terminata la manutenzione del tuo giardino, divertiti!

È la tua creazione, è il luogo in cui trascorri i tuoi momenti di relax e spensieratezza. Lo scopo di un giardino è quello di goderselo, giocare con i bambini o il cane, invitare amici e familiari. Dopo tutto questo duro lavoro, tutto il tempo che hai trascorso per mantenerlo e abbellirlo, rilassati nel tuo angolo verde e goditi i risultati del tuo lavoro.

Prodotti in questo articolo
SHP 60
Tagliasiepi a scoppio
243,90 €
SGM 72 AE
Attrezzo multifunzione a batteria
99,43 €
SHT 500
Tagliasiepi elettrico
92,47 €
SHT 500 AE
Tagliasiepi a batteria
120,30 €
SMT 500 AE
Attrezzo multifunzione a batteria
240,58 €
SMT 226 - 5 in 1
Attrezzo multifunzione a scoppio
332,93 €
AUTOCLIP M7
Robot tagliaerba a batteria
1.389,00 €
AUTOCLIP 225 S
Robot tagliaerba a batteria
1.799,00 €
AUTOCLIP 530 SG
Robot tagliaerba a batteria
3.129,00 €
Articoli collegati a La parola all'esperto
Pronto per l'inverno? Suggerimenti per riporre e conservare i tuoi attrezzi

In inverno il giardino riposa, è quindi il momento di pensare a come e dove riporre i tuoi attrezzi da giardinaggio. Brina mattutina, pioggia, neve, ghiaccio... il clima rigido può contribuire a deteriorare e corrodere i componenti in metallo, plastica e gomma.

Leggi di più
Checklist: manutenzione del giardino in autunno

L'autunno è finalmente arrivato: le giornate si accorciano, le notti si allungano e la temperatura sta scendendo. Quali sono quindi le cose da fare in giardino in vista dell’inverno?

Leggi di più
Perché il giardinaggio fa così bene ai bambini

Trascorrere del tempo all'aria aperta è un toccasana per i bambini. L'aria fresca è la migliore terapia, le attività all'aperto li mantengono attivi e, per di più, solitamente amano i grandi spazi all'aperto.

Leggi di più
Annoiato in quarantena? Niente paura: ecco i nostri consigli green per una quarantena green

È un momento difficile, in cui tutti noi dobbiamo seguire le linee guida per mantenere noi stessi e gli altri al sicuro: il Coronavirus, che si sta diffondendo a livello globale, sta limitando il nostro spazio personale e la nostra libertà di movimento quotidiana. Ma per chi di noi ha la fortuna di avere un giardino privato, grande o piccolo che sia, anche un semplice terrazzo, c'è ancora la possibilità di godersi l'aria aperta in totale sicurezza!

Leggi di più
Giardini innovativi: 4 tipi di prato che gli amanti del giardinaggio dovrebbero conoscere

In quanto amanti del giardinaggio, ci sono dei tipi di prati innovativi che dovete assolutamente conoscere perché si stanno espandendo in tutti i posti invisibili della vostra città. 

Leggi di più
Come prevenire danni all'erba e alla vegetazione: consigli per un uso corretto del tagliabordi

Il decespugliatore è un aiuto prezioso per la cura di giardini e aree verdi. Consente di rimuovere erbacce e arbusti in zone in cui il normale rasa erba non arriva, come ad esempio aree nascoste con siepi e cespugli oppure angoli particolarmente difficili da raggiungere. 

Leggi di più
Come si taglia un albero: consigli e indicazioni

Tagliare un albero è un'operazione delicata che andrebbe affidata a dei professionisti. Se state leggendo questo blog, però, significa che volete cimentarvi personalmente nell'impresa: potete sicuramente provare, ma solo se l'albero in questione è relativamente basso e piccolo.

Leggi di più
Share on Facebook Share on Linkedin