Magazine

Checklist: manutenzione del giardino in autunno

L'autunno è finalmente arrivato: le giornate si accorciano, le notti si allungano e la temperatura sta scendendo. Quali sono quindi le cose da fare in giardino in vista dell’inverno?

Piantare e trapiantare

L'autunno è un ottimo periodo per trapiantare, poiché, grazie alle frequenti e abbondanti piogge, il terreno raggiunge l'umidità ottimale. Non fa ancora così freddo, quindi tutte le piante che sposti si abitueranno rapidamente alla loro nuova posizione.

I mesi autunnali sono l'ultima possibilità che avrai per portare un po' di colore al tuo giardino: le rose, ad esempio, prospereranno se piantate prima delle prime gelate notturne.

Piantare i bulbi

I bulbi piantati in autunno sbocceranno in primavera, con i loro fiori luminosi e vivaci e le foglie verdeggianti. Trovare il punto giusto per i tuoi bulbi è essenziale: amano la terra fresca e umida ma, durante la loro fase dormiente estiva, è preferibile un terreno asciutto e permeabile. I bulbi dovrebbero essere piantati a una profondità di due o tre volte la loro altezza; un lavoro reso molto più facile con l'aiuto dell’attrezzo multifunzione a batteria STIGA. Ogni bulbo deve essere posizionato nel terreno con la punta rivolta verso l'alto, prima di essere ricoperto di terra, e poi sommerso delicatamente con le dita.

Manutenzione di piante perenni, cespugli e siepi

Quando gli arbusti diventano gialli e i loro steli iniziano a piegarsi verso il suolo a causa del ritiro della linfa delle radici, è ora di tagliarli.

Le siepi e i cespugli dovrebbero essere tagliati a circa un quarto della loro dimensione originale. Tuttavia, questo varia a seconda del tipo di pianta: assicurati di utilizzare il tagliasiepi o lo strumento multifunzione corretto.

Potatura delle siepi

Per evitare che le siepi marciscano a causa dell'accumulo di umidità, dovrebbero essere potate per l'ultima volta durante il periodo autunnale. Puoi potarle facilmente con il tagliasiepi a batteria SHT 500 AE; cerca di non creare spazi vuoti in quanto, se lo facessi, la crescita invernale potrebbe essere compromessa e potresti rimanere con una pianta nuda e dall'aspetto poco sano. Anche le foglie rimanenti dovrebbero essere rimosse per garantire che la siepe continui a ricevere la quantità necessaria di ossigeno e di luce solare.

Prati

L'umidità, le basse temperature e la mancanza di sole durante l'inverno sono un incubo per i prati. Questo è il motivo per cui hanno bisogno di molto amore e cura prima che inizino le rigidità dell'inverno. Eventuali accumuli di foglie soffocanti dovrebbero essere eliminati, idealmente con un soffiatore che faccia risparmiare tempo e fatica come il SAB 500 AE STIGA. Una volta che le foglie sono state spostate, possono essere trasformate in un pacciame altamente compostabile utilizzando un biotrituratore.

Eventuali foglie lasciate sul prato priveranno lo stesso della luce essenziale e incoraggiano la formazione di macchie secche e marroni e la crescita del muschio. Taglia il prato un'ultima volta all'inizio di novembre, ma lascialo ragionevolmente lungo - circa 5 cm - per aiutare l'erba a sfruttare al massimo la luce solare limitata e a massimizzare la sua resistenza alle erbacce e all'accumulo di paglia.

Fiori e piante d'appartamento

Certo, ci sono altri lavori da fare prima delle prime gelate:

  • Aiuole, rose e altre piante sensibili al gelo devono essere coperte con trucioli di corteccia o foglie.
  • Rimuovi i bulbi estivi come le dalie e conservali in una cassa ben ventilata, idealmente in una cantina o in un ambiente ugualmente buio e con una temperatura stabile.
  • Porta le piante in vaso dentro casa o mettile in un luogo riparato.
  • Previeni i danni causati dal ghiaccio scaricando rubinetti, tubi e dispositivi di irrigazione.

Quando arriva l'inverno, puoi prenderti una meritata pausa dal giardinaggio. Attenzione però: prima che tu te ne accorga, sarà ora di tornare al lavoro!

Noi di STIGA mettiamo passione in tutto ciò che ha a che fare con il tuo giardino

keyboard_arrow_right Vedi scheda

Prodotti in questo articolo

SHT 24 AE (2.0 Ah)

Tagliasiepi alimentato a batteria da 24 V equipaggiato con lama a doppia azione da 57 cm e impugnatura rotante a 180° con 3 posizioni, batteria e caricabatteria inclusi.

Vai alla pagina prodotto

SHT 500 AE

Tagliasiepi alimentato a batteria da 48 V di nuova generazione equipaggiato con lama a doppia azione da 58 cm e impugnatura rotante a 180° con 3 posizioni.

Vai alla pagina prodotto

SAB 500 AE

Un soffiatore per foglie a batteria leggero e facile da usare, che semplifica la pulizia degli spazi esterni! Il flusso d'aria assiale diretto migliora l'efficienza; mentre una tastiera intuitiva rende facile e veloce la selezione tra le tre impostazioni di velocità fornite.

Vai alla pagina prodotto

SMT 500 AE

Attrezzo multi-funzione leggero, ma potente, equipaggiato con asta telescopica, accessorio da potatura e per il taglio delle siepi. La batteria da 48V è compatibile con tutte le macchine della gamma 500 Series System.

Vai alla pagina prodotto

Accessori

Articoli simili

CookieBot