Scopri Gyro

Una rivoluzione per la categoria. Un vero piacere da guidare

L'origine della specie

I tagliaerba assiali a raggio zero sono in circolazione dal 1964. Per ottenere la manovrabilità a raggio zero hanno adottato lo sterzo differenziale controllato da delle "lap bar". Si trattava di un sistema meccanico che era comunemente usato dai militari nei carri armati, adottato anche per veicoli cingolati come bulldozer e alcuni trattori. E questo ha preso piede.

L'evoluzione della specie

Una cosa che non è stata messa in discussione nel corso degli anni è il tipo di meccanismo utilizzato per manovrare queste macchine. A distanza di quasi 60 anni, queste usano principalmente delle barre sul giro o "lap bar" che richiedono una regolazione costante e sterzare in linea retta può essere estremamente difficile. Non è esattamente l'ideale quando si taglia l'erba ad alta velocità.

Una rivoluzione per la categoria

Abituarsi alla "lap bar" e alle modalità di sterzo di un tagliaerba a raggio zero può essere difficile. Padroneggiarle, ancora di più. Per i giardinieri non professionali, queste macchine possono risultare intimidatorie, con la paura di fondo di poter perdere il controllo e causare danni indesiderati. O peggio, di essere pericolosi per gli altri.

Ed è per questo che gli ingegneri Stiga hanno iniziato a esplorare un modo nuovo e più intuitivo che permettesse di guidare un nuovo tipo di tagliaerba con elevata manovrabilità, alta efficienza e alta produttività. E ci sono riusciti. La loro "creatura" si chiama Gyro, ed è un piacere da guidare.

Il primo tagliaerba con comandi a joystick e trasmissione drive-by-wire con tecnologia brevettata Direct Drive STIGA.

Alimentato a batteria, efficiente dal punto di vista energetico e sicuro, il sistema joystick drive-by-wire STIGA è molto più facile da usare, sia per chi utilizza una macchina a raggio zero per la prima volta, che per coloro che sono abituati alle "lap bar".

È intuitivo, intelligente e facile da dirigere. L'intero sistema di guida è fluido e reattivo allo stesso tempo e consente all'utente di controllare completamente la direzione, lo sterzo e la velocità della macchina con il semplice movimento del polso.

Dettaglio del joystick di STIGA Gyro
La sicurezza prima di tutto

Con un'intelligente distribuzione dei pesi e un baricentro molto basso (appena 55,3 cm) Gyro è stato sviluppato per operare in sicurezza anche su pendenze fino a 15° - ma testato per garantire un margine di sicurezza maggiore (circa +20°) rispetto all'uso suggerito della macchina.

La sicurezza è stata ulteriormente migliorata grazie all'elettronica che gestisce automaticamente i limiti di velocità quando si lavora in pendenza e dal freno di sicurezza brevettato, integrato all'interno dei motori Direct Drive.

Progettato intorno a qualsiasi tipo di utente

Salire e scendere da Gyro è facile: un accesso totalmente sgombro e un'ampia pedana che offre ampio spazio per le gambe. Una visibilità completa sull'area di lavoro e tutti i comandi elettronici a portata di mano.
Per un maggiore comfort, il supporto lombare con sistema di sospensioni a spirale assorbe le vibrazioni quando si lavora su terreni accidentati.

Ma il vero comfort deriva dalla sensazione che si prova dall'essere circondati in modo sicuro da un abitacolo che si adatta a te e ti sostiene su tre lati. Gyro ti avvolge, in modo sicuro. Non sei solo appollaiato precariamente sopra di esso.

Elevata produttività per aree di grandi dimensioni

Con un piatto di taglio a scarico laterale largo fino a 108 cm, oltre a un kit di mulching acquistabile separatamente, Gyro è stato progettato per prati di grandi dimensioni.

Questo grazie al pacco batterie STIGA ePower integrato che fornisce fino a 110 minuti di autonomia: abbastanza per tagliare fino a 8.000 mq di prato con una sola carica.

Tecnologia STIGA Direct Drive (in attesa di brevetto)

Il trattorino assiale STIGA Gyro è stato costruito attorno alla sua esclusiva tecnologia STIGA Direct Drive. Doppia trasmissione elettrica indipendente, una per ogni ruota, posizionata in linea e dotata di potenti motori elettrici brushless da 1,25kW, che consentono sia un raggio di sterzata di 360° (senza punti non tagliati) che la massima efficienza energetica.

Per raggiungere questo obiettivo, gli ingegneri STIGA hanno sviluppato il sistema utilizzando un riduttore epicicloidale. Questo permette un miglior bilanciamento e una migliore distribuzione dei carichi interni, con un'usura drasticamente ridotta. Rispetto a una normale trasmissione, a parità di potenza, l'efficienza complessiva di Gyro è superiore all'85% (contro circa il 78%).

utente su STIGA Gyro visto dall'alto
Controllo in tutte le situazioni durante il taglio dell'erba

L'altezza del piatto può essere facilmente regolata su otto diverse posizioni di taglio utilizzando la leggera leva centrale - solo 6 kg per sollevare il peso totale del piatto, che è di 46 kg.

La modalità di taglio STIGA Smart, permette di scegliere tra tre impostazioni di velocità della lama: Eco (2.800 giri/min) per tagli molto frequenti di erba morbida o per eseguire regolarmente il mulching; Standard (3.000 giri/min) per sessioni regolari settimanali con tagli fino a 2,5 cm; Boost (3.200 giri/min) per tagli più rapidi o di erba più fitta e più alta.

Dettaglio della mano di un'utente mentre regola l'altezza di taglio di STIGA Gyro
Modalità di guida STIGA Smart

Gyro consente di combinare le velocità di taglio e di guida per soddisfare una varietà di diverse esigenze di taglio dell'erba. Scegli tra Comfort a 3,5 km/h per una finitura più precisa. Standard è per le sessioni di taglio abituali. O Performance, con una velocità fino a 12 km/h per dei risultati più veloci.

Per ogni velocità, Gyro imposta automaticamente i limiti minimi e massimi e utilizza diverse curve di accelerazione. In questo modo, ti sentirai sempre comodo, sicuro e con il controllo assoluto sulla macchina, indipendentemente dalla velocità selezionata.

Dettaglio del cruscotto di STIGA Gyro

Pacco batteria ePower integrato

Gli standard utilizzati per progettare, sviluppare e testare le batterie STIGA ePower sono molto più rigorosi di quelli adottati normalmente nel settore. Questo per offrire una maggiore autonomia e un tempo di vita più lungo. Queste sono testate a una corrente di utilizzo "reale" per rimanere "in forma" anche fino a dopo 500 cicli di ricarica. Ciò equivale a 10 anni di utilizzo settimanale della macchina.

Sfruttando la chimica di alta qualità dell'industria automobilistica, con il fattore di forma della cella 21700 più grande per essere il più efficiente possibile, le celle della batteria integrate STIGA ePower che alimentano STIGA Gyro offrono prestazioni e affidabilità quasi imbattibili.

ePower logo on a blue blackground
Alla scoperta di Gyro
Vista laterale dello STIGA Gyro su uno sfondo bianco
Search engine powered by ElasticSuite
Misura le dimensioni del giardino
Disegna l'area del tuo giardino sulla mappa e trova i prodotti più adatti.
Ingrandisci la tua proprietà. Fai clic o tocca per tracciare un percorso intorno al giardino per misurare l'area.