Magazine

Scegliere il giusto tipo di erba per il prato a seconda della stagione

La salute del vostro prato dipende da molti fattori, tuttavia tutto inizia dalla giusta scelta dell’erba per il vostro terreno, in base alla zona in cui vivete. Infatti nessuna qualità di erba è in grado di essere verde e folta in un prato norvegese come anche in una verde oasi hawaiana.

Qui vi forniamo una mini-guida su come scegliere l’erba perfetta per il vostro progetto di giardinaggio e su come comprendere le differenze tra tipi di erba per climi freddi e climi caldi.

Zone settentrionali e zone meridionali: i migliori (e più accessibili) tipi d’erba per il vostro prato

Tipi di erba per la stagione fredda/zone settentrionali: Poa pratensis (anche nota come erba fienarola), agrostis, lolium e festuca sono tutti ottimi tipi di erba per la stagione fredda che prosperano nelle zone settentrionali caratterizzate da inverni molto rigidi ed estati molto calde.

I principali periodi di crescita sono primavera e autunno; in estate sono alte e vanno in riposo a meno che non vengano irrigate con regolarità.

Tipi di erba per la stagione calda/zone meridionali: gramigna rossa, gramigna comune e zoysia sono le principali tipologie di erba per la stagione calda, perfette per creare splendidi prati nelle zone meridionali perché in grado di tollerare senza problemi periodi di siccità nonché temperature fredde.

Il principale periodo di crescita è l’estate e vanno a riposo quando inizia il tempo più freddo. Dopo la prima brina, molte di esse diventano color paglia o marrone chiaro.

Altri aspetti da considerare per scegliere l’erba adatta al vostro prato

Prima di scegliere il tipo d’erba migliore per la vostra zona, è opportuno considerare altri aspetti importanti che possono determinare il successo del vostro progetto di giardinaggio.

Tolleranza dell’ombra: non dimenticare mai che l’erba è una pianta che ama il sole! Se il vostro prato non gode di pieno sole, è preferibile scegliere di piantare festuca, un tipo di erba in grado di tollerare l’ombra meglio di poa pratensis e lolium.

Aspetto: se sognate un giardino fitto, rigoglioso e forte, dovete tenere a mente che la festuca alta ha foglie molto ruvide, mentre la festuca filiforme ha foglie molto sottili. Poa pratensis e lolium sono un buon compromesso tra le due.

Tolleranza alla siccità: se non amate irrigare oppure il terreno a vostra disposizione è troppo sabbioso e non trattiene molta acqua, la miglior opzione per voi è la festuca.

Tolleranza all’usura: se il vostro prato è esposto a molta usura, non è consigliabile scegliere festuca filiforme perché non tollera di essere calpestata molto. È preferibile una delle specie più comuni.

I nostri consigli per scegliere la miscela di erbe più adatta al vostro prato

Prato a manutenzione da media a elevate (aree soleggiate): 65% di miscela di Poa pratensis + 15% di lolium perenne + 20% di festuca filiforme.

Prato a bassa manutenzione (aree soleggiate): miscela di 65% di festuca filiforme + 15% di lolium perenne + 20% di miscela di Poa pratensis. Alternativa: 100% miscela di festuca alta.

Prati in aree ombreggiate: 100% di miscela di festuca filiforme.

Noi di STIGA mettiamo passione in tutto ciò che ha a che fare con il tuo giardino

keyboard_arrow_right Vedi scheda

Prodotti in questo articolo

Accessori

Articoli simili